1 titolo da comprare, 1 da vendere quando apriranno i mercati: DocuSign, Carnival

2021
09 / 11
04 : 05
Comments
0

1 titolo da comprare, 1 da vendere quando apriranno i mercati: DocuSign, Carnival 1 titolo da comprare, 1 da vendere quando apriranno i mercati: DocuSign, Carnival

CBOE Volatility Index Market trends

I titoli azionari a Wall Street sono andati in selloff venerdì, con i principali riferimenti che hanno chiuso in rosso sulla scia dei rinnovati timori di un’impennata dei contagi dovuta alla variante Delta del coronavirus.

 

Grafico giornaliero S&P 500

 

I titoli azionari statunitensi potrebbero registrare ulteriore nella settimana in apertura, con la stagione degli utili del secondo trimestre che entra nel vivo: è prevista infatti la pubblicazione dei report dei grandi nomi del tech USA, come Netflix (NASDAQ:), IBM (NYSE:), Intel (NASDAQ:), Twitter (NYSE:) e Snap (NYSE:).

Attesi anche i risultati di altre società di alto profilo, come Johnson & Johnson (NYSE:), Coca-Cola (NYSE:), AT&T (NYSE:), Verizon (NYSE:), American Express (NYSE:), United Airlines (NASDAQ:), American Airlines (NASDAQ:), Southwest Airlines (NYSE:), Domino’s Pizza (NYSE:) e Chipotle (NYSE:).

In questo mare di utili, mentre continuano a salire i contagi da variante Delta, abbiamo selezionato un titolo che probabilmente sarà richiesto nei prossimi giorni ed un altro che potrebbe vedere ulteriori perdite.

Ricordate però che la nostra tempistica si riferisce solamente alla settimana in apertura.

Il titolo da comprare: DocuSign 

I timori di un’impennata di casi di coronavirus legati alla contagiosissima variante Delta sono tornati in primo piano e gli Stati Uniti si ritrovano alle prese con una nuova ondata di contagi ad ormai più di 18 mesi dall’inizio della pandemia.

In base agli ultimi dati, tutti e 50 gli stati ora registrano un incremento dei nuovi casi e i funzionari della sanità avvertono che arriverà un’impennata incredibile.

Con i contagi in aumento, alcune autorità hanno cominciato ad imporre nuovamente le restrizioni dell’era della pandemia.

E questo potrebbe risultare in ulteriori movimenti positivi per la società SaaS basata su cloud DocuSign (NASDAQ:), ampiamente considerata il leader sul mercato delle firme elettroniche.

 

Grafico giornaliero DocuSign

 

Il titolo di DOCU, schizzato ad un nuovo massimo storico di 298,35 dollari il 12 luglio, ha chiuso a 282,05 dollari venerdì, con una valutazione per la società di San Francisco, California, di circa 55 miliardi di dollari.

DocuSign ha nello scorso anno, con la pandemia di COVID-19 ed il passaggio al lavoro da casa che hanno creato una forte domanda per la sua piattaforma di firma elettronica.

Sull’anno in corso, il titolo è schizzato del 26,7%, battendo facilmente il rialzo del 15,2% dell’indice nello stesso periodo.

Con i crescenti timori di un’altra potenziale ondata di coronavirus (e di conseguenti lockdown per rallentarne la rapida diffusione), ha senso che gli investitori facciano incetta delle azioni del principale fornitore di tecnologia per la firma elettronica, sulla scia dell’aumento della domanda di strumenti per il lavoro da casa.

Il titolo da vendere: Carnival Corporation

Il titolo di Carnival Corporation (NYSE:), il più grande operatore mondiale di crociere, dovrebbe vivere un’altra brutta settimana sulla scia della paura per la diffusione della contagiosissima variante Delta del COVID negli Stati Uniti.

La media mobile su 7 giorni dei nuovi casi giornalieri attualmente è schizzata di quasi il 70% dalla settimana precedente a circa 26.000, il massimo da metà maggio, secondo gli ultimi numeri del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) USA.

 

Grafico dei casi CDC

 

In salita nuovamente anche ricoveri e morti, con +36% e +26% rispettivamente, invertendo il calo iniziato a metà gennaio che si registrava ormai da mesi.

Il preoccupante aumento di contagi e morti potrebbe spingere città e stati in tutto il paese a reintrodurre l’obbligo di utilizzo delle mascherine ed altre misure sul distanziamento sociale, con un potenziale impatto sulla stagione turistica estiva.

In uno sviluppo preoccupante per Carnival, la Florida è diventata un focolaio nazionale, con un caso su 5 nella scorsa settimana.

L’operatore di crociere di recente ha annunciato che comincerà a richiedere a passeggeri e turisti in Florida di acquistare una speciale assicurazione di viaggio per il COVID-19 se vorranno salire a bordo delle sue navi.

 

Grafico giornaliero Carnival (LON:)

 

Considerati questi aspetti, Carnival, il cui titolo è costantemente sceso a nuovi minimi e potrebbe ritrovarsi a dover , potrebbe incontrare nuovi ostacoli nei prossimi giorni, man mano che gli investitori reagiranno ad altre brutte notizie legate al COVID.

Il titolo di CCL ha chiuso la seduta di venerdì al minimo di cinque mesi di 20,92 dollari, circa il 33% al di sotto del recente massimo post-pandemia di 31,52 dollari dell’8 giugno.

Ai livelli attuali, il colosso delle crociere con sede a Doral, Florida, ha una capitalizzazione di mercato di 24 miliardi di dollari.

 

 

  • Mark
  • Report
Conversation

Start a conversation, not a fire. Post with kindness.

0 Comments
Login

No Comments Yet

Be the first to share what you think!

TRENDINGMore

POPULAR

Popular posts More

Go Top